Cipro1
Limassol
Larnaca
LImassol Cipro
paphos
previous arrow
next arrow



29 DICEMBRE: ROMA- LARNACA - LIMASSOL
Ritrovo dei partecipanti all’aeroporto di Roma Fiumicino, disbrigo delle formalità di imbarco e partenza con volo diretto Cyprus Airways per Cipro alle ore 18.30. Arrivo a Cipro alle ore 22.30 e trasferimento all’ Hotel Poseidonia 4* situato direttamente sul mare a Limassol. Sistemazione nelle camere riservate. Piatto freddo in camera e pernottamento.

30 DICEMBRE: TROODOS - CHIESE BIZANTINE (Kalopanagiotis Ayios Ioannis Lampadistis – KAKOPETRIA - PODITHOU – OMODOS)
Prima colazione in hotel e partenza per i monti Troodos per la visita guidata di alcune delle famosissime chiese bizantine, catalogate dall’ Unesco “patrimonio dell’umanità da tramandare alle generazioni future”; visita del villaggio di Kalapanayiotis ed in particolare della chiesa di Ayios Ioanni lampadistis, con esemplari affreschi del XIII e XV secolo. Originalmente un monastero oggi è un complesso di due chiese e di una cappella di epoche differenti. Visita della chiesa bizantina di Panagia di Pothithou. Tempo libero per il pranzo nel villaggio di Kakopetria e quindi proseguimento con la visita del villaggio di Omodos e successivamente sosta per la visita del villaggio montano con il famoso monastero della Santa Croce fondato da S. Elena nel 327 d.C. Ritorno in albergo nel pomeriggio. Rientro in hotel. Cena e pernottamento

31 DICEMBRE: FAMAGUSTA
Prima colazione in hotel e partenza per Salamina. Antica località che sembra sia stata fondata da Teucro, il figlio di Telamone, re di Salamina in Grecia, nel 1180 a.C., al ritorno dalla guerra di Troia; visita del teatro, dell’anfiteatro, del ginnasio, dell’agora’, delle terme e della palestra. Proseguimento per la città medioevale di Famagosta, dove le possenti mura ne testimoniano il glorioso passato e la storica necessità della città di difendersi da attacchi nemici. Dopodiché si visiterà la Cattedrale di San Nicolao (trasformata nella moschea di Lala Mustapha Pasha) nella quale, ai tempi dei Lusignani, aveva luogo l’incoronazione di molti dei sovrani di Cipro e Gerusalemme. Tempo libero per passeggiare nelle stradine di Famagosta per visitare il Castello di Otello (governatore veneziano di Cipro) e infine la visita della parte di Famagusta tristemente famosa come “città fantasma”. Serata di Gala per festeggiare l’arrivo del Nuovo Anno con cenone e musica. Pernottamento.

1 GENNAIO: CURIUM - PAPHOS
Prima colazione in hotel e partenza per la visita dell’anfiteatro Greco - Romano di Curium, che fu un importante città-stato, ed oggi è sull’isola uno dei luoghi archeologici più spettacolari. La casa di Eustolio, originalmente una villa romana privata, è divenuta durante il primo periodo cristiano un centro pubblico per le attività ricreative. Breve sosta a Petra tou Rromiou (luogo di nascita di Venere) e proseguimento per Paphos. Visita dei Mosaici di Paphos il cui massimo esempio si può trovare all’interno della Casa di Dionysos, la cui pavimentazione e’ considerata una delle più belle dell’area mediterranea e risale ad un periodo tra il III e V secolo d.C. Proseguimento per la visita della Chiesa della Panagia Crysopolitisa costruita nel XII secolo sopra le rovine della più grande basilica del primo periodo bizantino costruita sull’isola. All’interno del complesso si potrà vedere la colonna di San Paolo dove, secondo la tradizione, San Paolo venne flagellato prima che il governatore romano Sergio Paolo si convertisse al Cristianesimo. Visita delle tombe dei Re che risalgono al IV secolo a.C. In serata rientro in hotel. Cena e pernottamento.

2 GENNAIO: NICOSIA – LEFKARA
Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e partenza per Nicosia, la capitale di Cipro delineata dalle antiche mura veneziane, conosciuta grazie alla ricchezza dei reperti archeologici ed artistici racchiusi nei suoi musei e soprattutto per essere l’ultima città al mondo divisa da un muro. Visita della Cattedrale di San Giovanni nell’ arcivescovado che al suo interno custodisce un ciclo di affreschi del 1731. Passando dalla mura Veneziana e la porta di Famagusta arriveremo al museo Nazionale dove si potrà ammirare l’affascinante collezione di reperti e tesori ciprioti dal valore inestimabile. Proseguiamo per il centro storico di Nicosia ( Laiki Yitonia ) . Tempo libero e attraversamento del check point, visita del caravanserraio, Buyuk Han, una delle piu’ famose opere architettoniche del periodo ottomano.Il Buyuk Han e’ situato nel centro del mercato tradizionale dentro le mura. Si prosegue per la Cattedrale di Santa Sofia trasformata in Moschea.) Al nostro rientro visiteremo il villaggio caratteristico di Lefkara, famoso per il pizzo locale conosciuto come Lefkaritica, ( la tradizione vuole che Leonardo da Vinci visitò il villaggio e comprò una tovaglia per altari che donò al Duomo di Milano ), e per la lavorazione dell’argento. Rientro in hotel in pomeriggio. Cena e pernottamento.

3 GENNAIO: LIMASSOL – LARNACA – ROMA
Prima colazione in hotel e tempo a disposizione per relax fino alla partenza per il trasferimento all’aeroporto di Larnaca in tempo utile per il disbrigo della formalità d’imbarco. Partenza con volo diretto Cyprus Airways per Roma alle ore 15.10 . Arrivo all’aeroporto di Roma Fiumicino alle ore 17.30 e termine del viaggio.


NOTA BENE:
Avvertenze Covid19.
Tutti i nostri tour sono effettuati rispettando le norme governative anti-covid19 per legge vigenti al momento della redazione del programma 16.11.2022

Perchè fare questo viaggio?

Leggendario luogo di nascita della dea Afrodite, Cipro è stata desiderata e contesa da schiere di ammiratori: Micenei, Egiziani, Assiri e Persiani, per nominarne solo alcuni. L’ex colonia britannica è stata recentemente contesa da Turchi e Greci. Una traccia del suo turbolento passato è un’impressionante gamma di tesori culturali, dalle vestigia dell’antica Salamina ai castelli dei crociati, contornati da un paesaggio ricco di belle coste, insenature incantate e da un suggestivo entroterra montuoso.